Facebook icon

Feng Shui per le attività commerciali

Scopri come migliorare i risultati della tua attività agendo sullo spazio che utilizzi!

 

Richiedi un preventivo gratuito

 

Feng Shui per i negoziOk! La grande decisione è presa: apro un negozio!
Sì, ma… il luogo che ho trovato è davvero adatto per il successo della mia attività?
E come disporre adeguatamente gli esterni, per attirare i clienti? Dove posizionare la cassa?
Come disporre gli scaffali, gli espositori, il bancone? Come farlo al meglio tenendo conto del tipo di attività, dei miei obiettivi, delle mie caratteristiche e della situazione ambientale in cui mi trovo?

Posso conoscere in anticipo le tematiche fondamentali che si svolgeranno negli anni nel luogo che ho prescelto? Ad esempio, si tratta di un luogo che ha una sorta di predisposizione a subire furti? E se si, come si possono bloccare?

Come attrarre più clienti? Come facilitare le relazioni interne del personale, in modo da creare un’atmosfera serena, attiva, positiva, collaborativa?

Molte domande… e risposte che sembrano difficili. Ma forse non sai che la nostra attività lavorativa non è altro che l’evoluzione delle attività di ricerca e caccia che facevano i nostri antenati Homo Sapiens, per procurarsi il cibo e per soddisfare le necessità di sussistenza.

Per questo motivo, la nostra specie ha incorporato nella propria struttura alcune caratteristiche basilari che un luogo di lavoro deve avere, per ottimizzare i risultati (cioè i guadagni) con il minor sforzo possibile.
I clienti percepiscono in modo automatico e inconsapevole la bontà della zona in cui si trova il negozio, della sua disposizione esterna (accattivante o meno?) ed interna (si sentono ‘protetti’? Possono lasciarsi andare alla curiosità?). Questo significa che prendono quindi la decisione di entrare/non entrare, acquistare/non acquistare anche in base alla loro valutazione non cosciente degli spazi.

 

Sensazione di comfort e propensione all’acquisto

Ad esempio, un criterio di scelta può essere la protezione: ogni avventore valuta in modo del tutto automatico se si sente abbastanza al sicuro mentre esplora il negozio alla ricerca di qualche articolo di suo gradimento; in altre parole, valuta se si può rilassare mentre guarda la merce esposta.
Non dovrebbe però rilassarsi troppo ma essere facilitato nell’acquisto o nella decisione di uscire e andare via, facendo così risparmiare tempo e impegno all’esercente.

 

Attrazione e competizione con le altre attività commerciali

Altri percepiscono invece se la posizione del negozio è “vincente” rispetto all’ambiente in cui è inserito o rispetto agli altri edifici, considerando cioè se da quella posizione è possibile dominare le altre, o quanto meno essere in posizione privilegiata.
Queste considerazioni non appaiono consapevolmente alla coscienza di veglia, che quasi sempre ne è del tutto ignara, ma sono flussi di immagini e di sensazioni che interagiscono con la nostra parte animale profonda. Saper gestire e dosare queste sensazioni è cruciale per il successo di un’attinvite.

È diverso da quello che hai letto sul Feng Shui finora?

Per avere maggiori informazioni, contattaci oppure clicca sul link qui in basso per richiedere un preventivo gratuito!

 

Richiedi un preventivo gratuito