Aggiornamenti

La nuova piattaforma didattica!

Nuove possibilità di studio e apprendimento con CFSA

Logo CFSA - LCDMonitor

Negli ultimi due anni abbiamo affrontato un lungo e meticoloso riesame di tutto il nostro materiale didattico e della strutturazione dei corsi. In questo processo, abbiamo considerato anche tutte le esigenze degli allievi, l’evoluzione delle tecnologie didattiche e di e-learning, i nuovi strumenti di apprendimento messi a disposizione da internet.

Ora, riteniamo che i tempi siano maturi per un grosso cambiamento, che porta molti aspetti positivi. In modo simile ad altre discipline olistiche, il Feng Shui ha una parte di teoria e una di pratica: per imparare a percepire e rimodellare gli ambienti in modo veramente efficace non basta apprendere dei concetti, è necessario invece sviluppare delle nuove abilità. Questo significa che l’apprendimento richiede esercizio.
Molti esercizi pratici possono essere appresi e svolti in modo autonomo; altri, invece, richiedono la guida diretta di un esperto, specialmente se lo studente aspira a integrare quelle abilità nella propria attività professionale.

Il nostro obiettivo, in questa ristrutturazione didattica, è quello di suddividere il materiale formativo nel modo più efficiente possibile, in modo cioè che l’apprendimento divenga più accessibile, più flessibile, meno costoso e più efficace.

Ecco cosa faremo

Molte parti teoriche, che non richiedono la presenza fisica di un docente, verranno offerte come materiali scaricabili direttamente dal nostro sito (e-book, videocorsi, lezioni audio, etc.). Sarà ancora possibile postare i propri dubbi sul Gruppo internet di discussione e tutoring online – anche se il ruolo e la funzione del Gruppo saranno modificati; stiamo poi considerando la possibilità di attivare altre modalità di e-tutoring, con cui poter interagire direttamente con il docente e con una “classe” virtuale in date e orari prestabiliti.

Per tutte le parti pratiche che richiedono la presenza fisica dell’insegnante, abbiamo previsto l’attivazione di un “campus” estivo (probabilmente nel periodo maggio-luglio), diviso in vari mini-seminari, dedicati agli studenti dei vari livelli di studio. Inoltre, uno di questi mini-seminari (della durata massima di 3 gg) sarà dedicato esclusivamente al lavoro percettivo: come sviluppare e coltivare le abilità psicofisiche che permettono la percezione pulita degli ambienti. Il risultato? Sarà possibile seguire più a lungo e in modo più intenso e dedicato le parti pratiche, molto richieste da tutti voi!

Il campus estivo sarà anche una ottima occasione di incontro, conoscenza e confronto per gli studenti dei vari livelli.

La struttura del Master in “Teoria e Pratica del Feng Shui” sarà quindi completamente rinnovata

Tranne eccezioni sarà possibile seguire i corsi in modo non necessariamente sequenziale; il III Livello sarà suddiviso in seminari monotematici; l’esame finale ed il riconoscimento SIAF diventeranno facoltativi (necessari solo per chi desidera fare del Feng Shui il proprio lavoro); i corsi superiori saranno invece ancora tenuti con lezione frontale per alcuni anni.

Durante la fase di transizione, per quanto riguarda il Corso Base (2gg) ed il Corso Avanzato (8gg), sarà mantenuta la possibilità di seguirli con lezione frontale. Per quanto riguarda il Corso Avanzato, manterremo la possibilità di seguirlo frontalmente con i docenti ad un unico appuntamento annuale in una sede centrale (probabilmente in zona Bologna), da attivarsi al raggiungimento del numero minimo di iscrizioni necessarie.

Anche per il Ba Zi proporremo una piattaforma didattica dello stesso tipo: studio a casa, lavoro pratico (analisi dei temi natali) con seminari frontali e/o software che permettono l’interazione istantanea con i docenti, durante la lezione.

Seminari pratici, intensi, e ricchi di risultati per tutti!

In ogni caso, nella prima parte dei seminari pratici vi sarà una revisione sintetica della teoria.

Lo studente che attualmente ha già raggiunto un livello di studio, non lo perderà ma potrà continuare con la nuova piattaforma senza perdere continuità didattica.

Prevediamo di avere i primi corsi della nuova piattaforma didattica pronti per la primavera 2014.

Quali sono i vantaggi di questa nuova impostazione? Moltissimi! Eccone alcuni:

  • costo dei corsi notevolmente ridotto
  • costo di viaggi, vitto, pernottamento a carico degli studenti: quasi azzerato
  • perdite di tempo ridotte a zero (no viaggi, attese, prenotazioni, …)
  • l’apprendimento è più completo perché si può ripetere il corso a volontà e ripetere tutte le parti che non sono state assimilate al primo passaggio…basta premere play!
  • possibilità di organizzare lo studio secondo i propri tempi e modalità/possibilità di apprendimento
  • possibilità di seguire il percorso formativo in modo flessibile, adattabile alle esigenze del singolo studente
  • possibilità di accedere a un corso in qualsiasi momento, senza dover aspettare una certa data
  • annullato il rischio di ‘perdere la partenza di un corso’ e dover attendere il successivo
  • coinvolgimento dell’allievo nell’apprendimento responsabile
  • in caso di imprevisti… nessun problema! Il tempo dedicato allo studio si può posticipare
  • date e sedi dei seminari pratici definite con largo anticipo per la migliore organizzazione
  • risparmio di carburanti e minore inquinamento dato il minor movimento delle persone; uso di carta limitato; utilizzo delle risorse che già si hanno (pc, connessione a internet): il tutto in un’ottica di risparmio energetico, ecologico ed economico.

Continua a seguirci per avere maggiori informazioni!

Per domande, dubbi o chiarimenti puoi scrivere a info@creativefengshui.it

A presto!

Stefan Vettori e Lorenzo Durand

 

Informazioni sull'autore

Stefan Vettori

Stefan Vettori

Penso che il mio viaggio nel Feng Shui sia iniziato quando, da piccolo, mi sono chiesto: ma perché le città sono tanto brutte? Possibile che non facciano stare male nessun altro oltre a me? Possibile che nessuno preferisca forme e colori più gradevoli, più morbidi?

5 commenti

  • NON VEDO L’ORA !!! Sono entusiasta e anche se dovrò aspettare la primavera prossima
    trovo la vostra iniziativa molto interessante
    A presto
    Nunzio Mele

  • Ho letto le varie pagine del sito ,molto interesse ho provato.
    Una domanda che vorrei proporre.
    Personalmente mi interesso di fotografia creativa .Anche questa deve scegliere ed esplorarare gli spazi in modo da generare nel corpo e nella mente reazioni utili e benefiche,come letto nelle vostre pagine,e magari istillare energia vitale nella creazione dell’immagine.Allora,il FengShui potrebbe avere una applicazione in questo campo con una sua utilità? In attesa di una risposta con stima invio cordiali saluti.

    • Ciao Luciano,
      la domanda è molto interessante, e si può espandere in: il Feng Shui è utile nel design e nelle arti visive?

      Chiaramente, moltissimi elementi legati alla tridimensionalità dello spazio reale vanno persi, basti pensare al fatto che gran parte del Feng Shui si basa sul movimento apparente del sole e della qualità della luce in diversi momenti della giornata.
      Tuttavia, vi sono molti principi basilari che possono sicuramente essere applicati a un’immagine bidimensionale, non solo una fotografia, ma anche, ad esempio, un sito web, o un videogame in cui lo spazio tridimensionale è quanto meno simulato.

      In particolare, il modello yin-yang e la Scuola della Forma possono trovare ampia applicazione in questo ambito. Bilanciare stabile e attivo, grande e piccolo, aperto e chiuso e così via per ottenere un dato effetto ha sicuramente un’applicazione in 2D, non meno che nel mondo reale. Del resto, l’applicazione di questi principi non è neppure limitata allo spazio; nelle dispense del Corso Base abbiamo molti esercizi che esplorano la dimensione psicologica, sociale, strategica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.