Aggiornamenti Approfondimenti

La storia segreta del Luo Pan, dalla costruzione fino alla cerimonia di consegna

Sono arrivati i nuovi Luo Pan!

La storia segreta del Luo Pan, dalla costruzione in Cina fino alla cerimonia di consegna all’allievo

Sono arrivati i Luo Pan! È un evento raro, che succede al massimo una volta all’anno, più spesso ogni due. Questa spedizione di ben 30 pezzi sarà consegnata agli allievi a giugno 2018. Ma che cosa c’è dietro questo strumento così antico e affascinante?

Andiamo con ordine: vediamo innanzitutto che cos’è e come nasce un Luo Pan.

Storia Segreta Luo Pan

Storia Segreta Luo PanChe cos’è un Luo Pan?

Anche se apparentemente molto diverso da quello che potremo aspettarci, un Luo Pan è una bussola cinese. Viene utilizzato per misurare direzioni, allineamenti, forme, spazi, aree e settori. È uno strumento fondamentale per svolgere la consulenza di Feng Shui a livello professionale.

Un Luo Pan completo è sempre composto di una base quadrata (Ti Pan), che rappresenta la Terra, yin, femminile. La base quadrata dà stabilità ed è fondamentale per tenere il Luo Pan in mano senza sforzo e per poterlo utilizzare correttamente.

La base quadrata è costituita tradizionalmente di legno, un legno molto duro e resistente alle torsioni. Tuttavia, la base terrestre del Luo Pan della nostra scuola è costituita di bakelite, un materiale molto più leggero del legno, indeformabile ed elettromagneticamente neutro.

Mai lasciare un Luo Pan al sole! Si può rovinare irrimediabilmente. Con la cassa di bakelite, questo pericolo per lo più viene scongiurato.

Al centro della base quadrata troviamo il piatto celeste (Tien Pan),

rotondo e costituito in metallo (di solito una particolare lega di bronzo). Tra la base terrestre e il piatto celeste si usa del sapone o un olio per permettere lo scorrimento con facilità. Il piatto celeste è collegato al Cielo, yang, maschile, ed è associato allo scorrere del tempo e al movimento degli astri: in primo luogo il sole (che si misura con gli otto settori e le 24 montagne), ma anche la luna e Giove. Sul piatto celeste sono presenti molte indicazioni, che utilizzano colori specifici.

Al centro del piatto celeste troviamo quello che tradizionalmente si chiama il “Pozzo del Cielo”, cioè la bussola vera e propria con il suo cuore: l’ago magnetizzato. I cinesi furono i primi a inventare l’ago magnetizzato secoli fa (ci sono testimonianze dal IV secolo a.C.). Curiosamente, la bussola fu utilizzata prima dai maestri di Feng Shui e solo molto tempo dopo dai marinai. Per la navigazione si usava infatti guardare la posizione delle stelle.

Storia Segreta Luo Pan
Storia segreta Luo Pan

I pacchi vengono aperti e lasciati riposare qualche giorno perchè i Luo Pan si abituino alle nuove condizioni di temperatura e umidità

Le prime bussole erano molto imprecise

perché la magnetizzazione dell’ago avveniva per sfregamento. L’uso di semplici Luo Pan (solamente con otto settori e 24 montagne) è ben documentato durante la dinastia Tang (618-906 d.C.), ma bisogna aspettare circa il X secolo per arrivare alla magnetizzazione termica dell’ago (durante la fusione), che permette di costruire bussole molto più precise. Zeng Gong Liang, un maestro costruttore di Luo Pan, parla di questa tecnica in un testo del 1.044.

Dopo il X secolo piano piano l’uso del Luo Pan si diffonde tra i maestri, con il fiorire della Scuola della Bussola. I Luo Pan diventano sempre più complessi e grandi. Contemporaneamente, ogni scuola e ogni maestro importante personalizzano il Luo Pan e aggiungono alcuni anelli. Alla fine, sono molti gli anelli aggiunti, con divisioni energetiche sempre più fini: soprattutto negli ultimi secoli questo processo viene spinto un po’ troppo all’estremo.

I miglioramenti tecnici che si susseguono nel tempo, soprattutto quelli portati dagli occidentali dopo il 1.600, permettono di costruire Luo Pan sempre più precisi, con un ago estremamente sensibile. Per quanto un Luo Pan si possa utilizzare come una normale bussola, l’ago è magnetizzato in modo differente. L’ago di un Luo Pan è molto più sensibile dell’ago di una bussola (e anche meno stabile): ci sono molti segreti per fondere e far raffreddare correttamente l’ago, che sono conosciuti solo dagli artigiani professionisti specializzati.

Storia Segreta Luo Pan

La costruzione dei Luo Pan

per secoli è stata affidata appunto ad artigiani specializzati, che li realizzavano e li testavano sotto la guida di un maestro. I segreti per costruire un Luo Pan perfettamente bilanciato e sensibile venivano passati di generazione in generazione. E in Cina, a Taiwan, in Corea e nel sud-est asiatico i Luo Pan professionali utilizzati dai maestri vengono ancora costruiti in questo modo.

Ci sono molti trucchi e accorgimenti tecnici importanti per costruire un Luo Pan, inoltre bisogna conoscere il significato e l’ordine degli anelli, l’utilizzo dei colori. I Luo Pan non vengono utilizzati solamente per prendere misure, ma sono anche uno strumento di protezione. Per questo, sopra o sotto il Luo Pan possiamo trovare simboli e glifi arcaici – che hanno appunto lo scopo di proteggere l’esperto quando si reca a visitare un’abitazione sconosciuta (a volte i simboli protettivi vengono fusi o inseriti all’interno del Luo Pan).

L’ago del Luo Pan è leggermente piegato al centro, dove è imperniato. Questo non è un errore, ma una caratteristica tipica dei Luo Pan professionali: serve a allineare visivamente l’ago con il nord magnetico in modo perfetto, evitando l’errore di parallasse.

Per tutti questi motivi, la Cina e le nazioni limitrofe sono praticamente gli unici costruttori al mondo di Luo Pan professionali. Nessun’altro possiede questo know-how!

Storia Segreta Luo Pan
Storia segreta Luo Pan

Verifica della squadratura e della coerenza delle misure: Luo Pan che danno misurazioni lontane dalla media vengono scartati

I tipi di Luo Pan

A parte le personalizzazioni, da qualche secolo si è stabilita una “regola” da utilizzare per scegliere quali anelli inserire nel Luo Pan (e in che ordine inserirli). Esistono sostanzialmente tre grandi categorie di Luo Pan: quello dello stile San He (“Tre Armonie”, il più antico), quello dello stile San Yuan (“Tre periodi”, particolarmente indicato per i metodi di stelle volanti), ed il Luo Pan “Tsong He”, che contiene gli anelli più importanti dei due stili precedenti e aggiunge gli anelli dei 64 esagrammi del metodo Xuan Kong Da Gua.

Nella nostra scuola utilizziamo un Luo Pan tipo Tsong He perché è il più completo e versatile.

Il Luo Pan che abbiamo scelto per i nostri allievi viene costruito a mano in Cina da un artigiano, pezzo per pezzo; successivamente viene testato più volte per garantire la massima precisione. L’ago magnetico utilizzato è estremamente sensibile ed è una delle parti più costose.

Ma torniamo a noi! Abbiamo visto la storia della costruzione del Luo Pan, ma cosa succede una volta che i Luo Pan vengono consegnati alla scuola?

Dopo aver verificato l’integrità dei pacchi, vengono trasportati in un luogo fresco ed elettromagneticamente neutro. I pacchi vengono aperti e i Luo Pan vengono lasciati riposare per 2-3 giorni prima di aprirli, in modo che si possano abituare alle nuove condizioni di temperatura e umidità.

Successivamente vengono estratti dalle custodie e posizionati su un tavolo per tutte le verifiche necessarie, prima di consegnarli agli allievi. Si controlla il peso, il bilanciamento, gli allineamenti, la stabilità e infine l’aspetto più importante: la precisione e la sensibilità dell’ago magnetizzato.

Storia Segreta Luo Pan

Non appoggiare mai il tuo Luo Pan a terra, perché questo viene considerato un grave insulto agli antichi maestri e al tuo maestro di riferimento.

Storia segreta Luo Pan

Il retro di un Luo Pan senza simboli protettivi. Si possono vedere i 4 piedini di appoggio e il filo di plastica rigida, correttamente teso.

La verifica tecnica

Una volta arrivati, i Luo Pan devono superare una serie di test. Sono già stati verificati prima di essere spediti, ma potrebbero aver subito qualche danno durante il trasporto o avere qualche imperfezione sfuggita al costruttore.

Innanzitutto si esegue un controllo generale del Luo Pan, per identificare eventuali difetti macroscopici, come disallineamenti, graffi, rotture o imperfezioni grossolane. Si soppesa il Luo Pan, si controlla la stampa, si rigira guardandolo sopra e sotto e da tutti i lati. Capovolgendo il Luo Pan, il piatto celeste non deve muoversi dalla sua sede.

Successivamente si passa alla verifica di stabilità, che è molto importante. Il Luo Pan viene appoggiato su un tavolo perfettamente piano, poi si preme delicatamente ai quattro angoli per verificare che non “balli”. La stessa cosa si esegue sul piatto celeste: il piatto non deve ballare all’interno della cassa (base terrestre).

Si passa poi alla verifica della squadratura. La cassa (base terrestre) deve essere perfettamente quadrata, con quattro angoli di 90°. Anche i due fili di plastica rigida devono incrociarsi a 90° perfettamente sul centro della bussola (il punto in cui è imperniato l’ago). La verifica della squadratura dei due fili è particolarmente importante perché questi sono il “mirino” che si utilizza per prendere la misura. Non è difficile effettuare queste verifiche paragonando il Luo Pan in esame con altri Luo Pan perfetti, appoggiati su un tavolo.

Si passa poi alla verifica della rotazione del piatto celeste.

Il piatto celeste deve ruotare fluidamente nella sua sede. Non devono esserci intoppi, e il piatto celeste deve ruotare completamente senza sollevarsi o abbassarsi, il che indicherebbe una scorretta sagomatura della sede.
Per fare questa verifica, con una mano si sfiora la superficie del piatto celeste (mano sensibile), con l’altra si fa girare lentamente di almeno 360° (un giro completo). La mano sensibile deve percepire se ci sono movimenti scorretti del piatto, verso l’alto o verso il basso. La mano che gira il piatto, invece, percepisce la fluidità del movimento. Il piatto celeste, però, non deve ruotare troppo fluidamente, cioè deve avere poco gioco. Se si imprime una spinta per farlo ruotare, appena si toglie la mano il piatto si deve fermare immediatamente.

Per verificare la precisione, i Luo Pan vengono appoggiati su un tavolo interamente di legno (senza chiodi o altre parti in ferro) uno contro l’altro, dopodiché si controlla la coerenza tra le misure. Successivamente, vengono appoggiati lateralmente al Luo Pan “padre”, uno per volta.

Il Luo Pan “padre” è un Luo Pan di riferimento estremamente preciso, che viene utilizzato solo per questo scopo. La verifica deve essere effettuata sempre nella stessa stanza e nello stesso punto della stanza, che viene di solito dedicata a questo scopo.

I Luo Pan inadatti o che presentano irregolarità vengono scartati e rimandati indietro. A questo punto i Luo Pan sono pronti per essere consegnati agli allievi!

Se il tuo Luo Pan ha preso qualche colpo o è caduto a terra, puoi effettuare tu stesso questa serie di verifiche per controllare se è ancora utilizzabile.

 

Storia segreta Luo Pan

L’ago della bussola è estremamente sensibile e può segnalare la presenza di elementi di ferro anche molto piccoli, come chiodi, tondini o tubi all’interno del muro

Come si fa a scegliere il Luo Pan per l’allievo?

Tradizionalmente, esistevano solamente due modi di imparare Feng Shui. Nel primo caso, un maestro si interessava direttamente a un giovane in cui vedeva grosse potenzialità, e chiedeva alla famiglia di adottarlo per farlo diventare un maestro di Feng Shui. Se la famiglia acconsentiva, il ragazzo veniva adottato legalmente dal maestro, si trasferiva a casa sua e d’ora in poi veniva considerato come un figlio.

Tuttavia, questo era un evento molto raro. Di solito, le persone che sentivano la vocazione per diventare esperti di Feng Shui, si recavano presso un “tong”. Un tong era un’antica scuola di Feng Shui: spesso era la casa del maestro principale, ampliata e adattata allo scopo. Nei tong più grandi vi erano alcuni grandi maestri che dirigevano la scuola, e poi altri maestri e allievi che studiavano e nello stesso tempo insegnavano ai nuovi arrivati.

Quando un potenziale allievo decideva di imparare Feng Shui, faceva recapitare la richiesta al tong e, se veniva accettato, veniva accompagnato in una stanza dove c’era un tavolo con alcuni Luo Pan in esposizione. L’allievo doveva scegliere uno di questi, quello che lo attraeva di più o con cui si sentiva più in sintonia. Scelto il Luo Pan, aveva scelto anche il suo maestro (che ne era il proprietario!).

Da quel momento, infatti, sarebbe diventato il suo allievo. Tra maestro e allievo vigeva un fortissimo vincolo di lealtà: l’allievo poteva imparare solamente da quel maestro e da nessun altro, non solo all’interno del tong ma anche all’esterno. Nel tempo l’allievo sarebbe diventato rappresentante di quella scuola e di quello specifico stile di Feng Shui. (Ci sono anche molte storie degli allievi traditori e delle cose terribili che successero loro a causa del tradimento!)

Storia Segreta Luo Pan

Tuttavia, al giorno d’oggi si procede in modo leggermente diverso.

Il maestro o l’esperto, dopo aver saggiato la qualità di ogni Luo Pan, li posiziona tutti aperti su un tavolo. Successivamente prende in mano un Luo Pan per volta e, toccandolo, sceglie l’allievo a cui consegnarlo. Si presuppone che venga fatta la scelta migliore o più adatta per quell’allievo specifico.

Devi considerare che nel Feng Shui la consegna del Luo Pan all’allievo è un evento molto importante. Innanzitutto significa che l’allievo è arrivato abbastanza avanti nei suoi studi per poterlo utilizzare. Inoltre, di solito nella vita si riceve un unico Luo Pan, che ti accompagnerà fino alla morte. Per cui la cerimonia di consegna e iniziazione assume un ruolo simbolico molto significativo.

Una volta che hai ricevuto il Luo Pan, solamente tu, il tuo maestro o un suo superiore potete toccarlo. Nessun’altra persona può toccare il tuo Luo Pan, perché “devi diventare tutt’uno con il tuo Luo Pan”.

Storia segreta Luo Pan

Verifica della precisione utilizzando il Luo pan ‘padre’: la misura può essere differente al massimo di 1°, altrimenti il Luo Pan viene scartato

Il Luo Pan viene di solito consegnato all’allievo in modo informale. L’allievo lo deve utilizzare qualche giorno prima di poter accedere alla cerimonia di iniziazione. Questo lasso di tempo serve anche controllare che l’accoppiamento persona-Luo Pan sia quello corretto. Se in questo periodo il Luo Pan si comporta stranamente quando utilizzato dall’allievo, è necessario sostituirlo.

Questo mi è accaduto una sola volta: un Luo Pan perfettamente funzionante nelle mie mani impazziva quando veniva utilizzato dall’allievo. Se succede una cosa del genere, non viene considerato un buon segno per il futuro dell’allievo come esperto di Feng Shui.

Storia Segreta Luo Pan

La cerimonia di collegamento e apertura

Dopo qualche giorno, una volta che l’allievo ha preso confidenza con il suo Luo Pan, si può procedere con la cerimonia di collegamento e apertura. Dopo questa cerimonia, nessuno può più toccare il tuo Luo Pan, a parte il tuo insegnante!

Durante la cerimonia ogni allievo si mette rivolto verso una direzione specifica. Con “apertura” intendiamo l’unione riconosciuta tra il Luo Pan e l’allievo, e l’autorizzazione a usarlo. Mentre invece con “collegamento” intendiamo una cosa più sottile: stiamo parlando del collegamento con il maestro della scuola e tutti i suoi ascendenti nella linea genealogica, fino agli Antichi Maestri secondo il caso. Ci sono differenti tipi di collegamento, che però hanno tutti la funzione di collegare l’allievo con una protezione, una benevolenza ed una supervisione di tipo superiore.

Ho scritto questo articolo perché per gli allievi della nostra scuola è importante sapere l’origine di quello che studiamo e di quello che facciamo. Proveniamo da una storia, e contribuiamo a scrivere quella che sarà la storia, nel futuro!

Ti aspetto quindi a giugno per la consegna del tuo Luo Pan!

Stefan Vettori

 

Storia Segreta Luo Pan

Informazioni sull'autore

Stefan Vettori

Stefan Vettori

Penso che il mio viaggio nel Feng Shui sia iniziato quando, da piccolo, mi sono chiesto: ma perché le città sono tanto brutte? Possibile che non facciano stare male nessun altro oltre a me? Possibile che nessuno preferisca forme e colori più gradevoli, più morbidi?

Lascia un commento