Consigli Feng Shui per acquario e fontana

Consigli Feng Shui Acquari Fontana FontanellaL’acquario e le fontane sono sempre stati considerati una “cura Feng Shui” molto importante e potente per quanto riguarda gli interni. Negli interni, sia una fontanella funzionante sia un acquario sono considerati attivanti, yang, mentre non è sempre così negli esterni.

Il posizionamento di una installazione d’acqua segue regole più rigide riguardo ad altri arredi.

(Nel seguito, quando parleremo di “acqua”, intenderemo un’installazione d’acqua, cioè una fontanella, una fontana a muro, un acquario con i pesci.)

L’acqua non può essere posizionata dietro la porta d’ingresso dell’abitazione, ma in generale nemmeno centrale e frontale ad essa. Non può essere posizionata vicino a una finestra o a una porta, interna o esterna. Dovrebbe essere sempre posizionata più in alto del livello delle ginocchia e più in basso del livello del cuore di una persona di altezza media.

L’acqua non può essere posizionata in cucina, in camera da letto, in bagno, in un magazzino o disimpegno, in un corridoio stretto e lungo. Può essere usata in salotto, in un ampio corridoio, in una zona ingresso, o in uno studio privato, in un ufficio, in un negozio. L’area più sconsigliata per un’installazione d’acqua è la camera da letto, perché favorisce l’infedeltà.

Questi sopra sono gli accorgimenti minimi per posizionare l’acqua senza incorrere in errori.

Arredamento Feng Shui

Nel Feng Shui autentico, un’installazione d’acqua di solito è consigliata in case sufficientemente grandi; inoltre la scelta del posizionamento deve seguire non solo le regole sopra citate, ma anche analisi e calcoli più complessi che coinvolgono l’abitazione e l’ambiente esterno nel suo complesso.

A volte, una installazione d’acqua può essere utilizzata per attivare le Stelle Volanti (in specifico, la Stella dell’Acqua); può essere utilizzata per completare o attivare la struttura di un “Drago d’Acqua”; può essere utilizzata per controllare un’altra stella sfavorevole.

A livello istintivo, l’acqua porta informazione di risorse e vitalità, in quanto è alla base della vita ed è un elemento essenziale per vegetali e animali. Dove c’è acqua, c’è vita! Per essere più precisi, dove c’è acqua ci sono le piante; dove ci sono le piante ci sono gli animali; ed è quindi possibile trovare cibo di ogni tipo. Per questo motivo associamo l’acqua alle risorse e in specifico alla ricchezza, tant’è che in genere l’acqua nel Feng Shui viene utilizzata come attivatore specifico della ricchezza.

Secondo il Feng Shui popolare cinese e giapponese, se si utilizza un acquario, si dovrebbero posizionare otto pesci rossi e un pesce nero (in genere si usano le carpe koi). Quando il pesce nero muore, significa che ha attirato “la sfortuna” e deve essere subito sostituito. Come già osservato, si tratta di credenze popolari che hanno ben poco a che vedere con il Feng Shui autentico.


Vuoi saperne di più? Contattaci!

Non hai trovato quello che cerchi? Vuoi aggiungere un “Consiglio Feng Shui”? Mandaci la tua richiesta e, se la troveremo interessante, aggiungeremo la voce ai Consigli!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

I tuoi dati e le informazioni che ci fornisci saranno trattati con la massima cura secondo la nostra politica che puoi leggere sulla pagina della privacy
Ho letto e acconsento

Desidero essere aggiornato sulle iniziative di Feng Shui
No

Il tuo messaggio