Consigli Feng Shui per la casa

Feng Shui Casa

Consigli Feng Shui Casa ArredamentoQuando parliamo di casa, intendiamo una villa privata inserita in una proprietà, oppure una bifamiliare, o ancora un’abitazione inserita in un contesto di case a schiera. Questa situazione va analizzata in modo differente rispetto ad un appartamento.

Innanzitutto devi definire l’orientamento dell’abitazione, cioè dove sono retro e facciata. Retro e facciata sono sempre opposti. Questa è la prima polarità da verificare. Lo spazio antistante la facciata dell’edificio dovrebbe essere più libero, con una certa visuale, più aperto rispetto al retro, che invece dovrebbe essere più protetto e contenuto. Per esempio, è meglio se gli alberi più alti, vecchi o imponenti si trovano nel retro dell’abitazione. Di fronte all’abitazione, è meglio utilizzare arbusti o alberi che rimangono più bassi. È normale che la facciata sia più curata e decorata rispetto al retro. Le funzioni secondarie o assistenti in genere sono posizionate nel retro o ai lati (caldaia, spazzatura, eccetera).

Feng Shui Casa e Abitazione

La seconda polarità da verificare, secondo il Feng Shui, è quella destra-sinistra (Tigre Bianca-Drago Verde). Immagina di essere l’abitazione, con il retro alle tue spalle e la facciata di fronte a te. Osserva le conformazioni che vedi a destra e sinistra. Più o meno, dovrebbero essere equilibrate, oppure le conformazioni alla tua sinistra potrebbero essere un po’ più alte o imponenti rispetto a quelle alla tua destra.

Verifica se, esternamente, vi sono lunghi allineamenti rettilinei puntati contro l’edificio (per esempio strade, file di pali o di tralicci). Attenzione: l’allineamento deve essere puntato proprio sull’edificio; se passa accanto non ha rilevanza. In questo caso, meglio chiedere informazioni sui precedenti occupanti: perché sono andati via, se hanno avuto dei problemi, eccetera. Puoi anche valutare se avvalerti di una consulenza professionale.

Feng Shui Casa Arredamento

La porta d’ingresso (che non sempre sta in facciata!) dovrebbe essere ben collegata con i cancelli e gli accessi. La zona della porta d’ingresso dovrebbe essere sufficientemente ampia e sgombra. Internamente, è meglio che vi sia un piccolo locale o una piccola area adibita a locale ingresso. È preferibile che la porta d’ingresso dell’abitazione non apra direttamente in salotto o in cucina, specificamente di fronte ai fuochi. È anche molto importante che la porta d’ingresso non apra di fronte alle scale, alla porta di un bagno o alla porta di una camera privata.

Passa poi a esaminare la planimetria dell’abitazione. Evita abitazioni troppo allungate. Controlla che non vi siano pareti storte o oblique; nella maggior parte dei casi non sono favorevoli. Se il corridoio è troppo stretto e lungo, è meglio smorzare questa sensazione. Considera i percorsi e controlla che la zona privata (camere da letto, stanze personali, bagno privato) non sia troppo mescolata con la zona pubblica (ingresso, salotto, soggiorno, zone in cui gli ospiti sono normalmente ammessi). Controlla che la zona centrale dell’abitazione non sia bloccata, per esempio da un cavedio, da un grosso pilastro portante, dalle scale o da un bagno cieco. Personalizza l’arredamento.

Controlla che tutte le stanze principali dell’abitazione ricevano un’illuminazione naturale sufficiente.

Feng Shui Casa Arredamento

Vuoi saperne di più? Contattaci!

Non hai trovato quello che cerchi? Vuoi aggiungere un “Consiglio Feng Shui”? Mandaci la tua richiesta e, se la troveremo interessante, aggiungeremo la voce ai Consigli!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

I tuoi dati e le informazioni che ci fornisci saranno trattati con la massima cura secondo la nostra politica che puoi leggere sulla pagina della privacy
Ho letto e acconsento

Desidero essere aggiornato sulle iniziative di Feng Shui
No

Il tuo messaggio