Consigli Feng Shui per la cucina

Consigli Feng Shui CucinaLa cucina è un ambiente yang perché è associata al fuoco e all’attività. Tuttavia, in genere è un ambiente riservato alla famiglia perché riguarda la preparazione del cibo. Essendo un ambiente a giorno, dovrebbe essere ben illuminato e asciutto.

Le aree meno indicate per posizionare una cucina sono il centro dell’abitazione, il nord e il nord ovest. Se la cucina si trova nella zona nord, è consigliato utilizzare piante o colore verde (Legno); se la cucina si trova nord ovest, si consigliano colori o elementi di Terra. Anche la zona centrale dell’abitazione è sconsigliata per la cucina, in particolare se è una cucina a isola.

È importante che la porta della cucina non sia posizionata centrale e frontale alla porta d’ingresso dell’abitazione o alla porta di un bagno. In particolare, la porta d’ingresso dell’abitazione non dovrebbe aprile frontalmente ai fuochi, al forno o alla bocca della stufa, così come di fronte a un grosso schermo televisivo.

Feng Shui Arredamento Cucina

 Gli arredi principali sono, ovviamente, i fornelli e/o il forno, il lavello, il frigorifero e il tavolo da lavoro. Lavello e frigorifero (freddo, yin) presentano una funzione opposta a fuochi e forno (caldo, yang). Non dovrebbero essere posizionati adiacenti, e nemmeno il frigo sopra il forno. Per questo motivo è sempre meglio avere almeno 60 cm di distanza tra lavello e fornelli. Nelle cucine lunghe e strette, bisogna evitare di posizionare il forno/fornelli di fronte al lavello/frigorifero. Queste conformazioni, infatti, portano un’informazione di scontro e possono essere concausa nell’insorgere di irritazione e litigi tra le persone.

Secondo il Feng Shui tradizionale una cucina a isola non è buona, ma noi non abbiamo osservato effetti negativi particolarmente forti.

Se la persona che di solito lavora in cucina si trova in ambito familiare, il piano di lavoro può anche essere posizionato contro il muro, con la porta alle spalle: in questa situazione è accettabile. Se invece ci si trova in ambito pubblico (per esempio una festa in casa), lavorativo o misto, la persona che lavora dovrebbe poter avere il tavolo di lavoro di fronte a sé e poter controllare ingressi e passaggi. A volte, in caso di una porta alle spalle del tavolo da lavoro che viene percepita come fastidiosa, si può utilizzare uno specchio non troppo grande che riflette la porta, posizionato in modo da poterlo controllare mentre si lavora.

La cucina è il luogo ove si prepara il cibo e ci si nutre. Per questo motivo dovrebbe essere associata alla gioia, alla condivisione, alla convivialità. Vi sono quindi alcuni colori che vanno evitati perché non facilitano questo tipo di predisposizione dell’animo: blu scuro, bianco puro, grigi freddi, tutti i colori freddi e riflettenti, e tutte le grandi superfici di colori troppo forti, che possono disturbare l’attività del nostro organismo. Il giallo puro non luminoso andrebbe evitato, perché appesantisce. Tutti gli altri colori si possono utilizzare, secondo il gusto della persona che arreda o delle opportunità consigliate dai metodi avanzati di Feng Shui.


Vuoi saperne di più? Contattaci!

Non hai trovato quello che cerchi? Vuoi aggiungere un “Consiglio Feng Shui”? Mandaci la tua richiesta e, se la troveremo interessante, aggiungeremo la voce ai Consigli!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

I tuoi dati e le informazioni che ci fornisci saranno trattati con la massima cura secondo la nostra politica che puoi leggere sulla pagina della privacy
Ho letto e acconsento

Desidero essere aggiornato sulle iniziative di Feng Shui
No

Il tuo messaggio