Consigli Feng Shui per le piante

Consigli Feng Shui PianteBisogna subito dire che le piante in casa non piacciono a tutti, oppure semplicemente non c’è la possibilità di seguirle con cura e con amore. È importante sottolineare che, se si decide di tenere alcune piante in casa, devono essere sempre sane e ben curate, per offrire un’informazione di ricchezza, vitalità e abbondanza. Le piante morte vanno eliminate velocemente; le piante malate o con parti morte andrebbero pulite e curate con sollecitudine.

Nel Feng Shui, le piante sono una opzione di utilizzo, possibile ma non obbligatoria: in sostanza non è necessario tenere per forza delle piante in casa per avere un buon Feng Shui.

Dal punto di vista del Feng Shui, piccole piante possono essere posizionate in ogni ambiente, tranne che forse in camera da letto. Le piante sono molte indicate in bagno, in sala o salotto, e nelle zone di passaggio (se c’è abbastanza luce). Le piante possono anche essere usate in modo creativo, per esempio per creare un percorso, per guidare le persone in una direzione, per creare una divisione “invisibile” (come si può fare con piante appese ricadenti, che creano una sorta di “tenda” divisoria).

Se, invece, le piante sono di una certa grandezza, è opportuno avere qualche accorgimento. Piante grandi non devono mai essere posizionate in camera da letto. Se vi è una donna incinta, durante il periodo della gestazione non bisogna spostare o modificare le piante presenti nell’area a sud-ovest, e soprattutto non bisogna introdurre nuove piante a portamento eretto.

È meglio non esagerare con grosse piante nella zona ovest dell’abitazione. Un’informazione di forte rigoglio è in contrasto con l’informazione del sole calante del tramonto. In un’abitazione, è meglio evitare di posizionare una grande pianta a portamento eretto (per esempio, un ficus beniamino) nella zona centrale.

Le piante dovrebbero essere sempre posizionate in modo da non disturbare il passaggio o diventare un ingombro fastidioso. È meglio utilizzare poche piante belle e tenute bene, piuttosto che molte piante trascurate. Le piante possono essere considerate un vero e proprio “giardino interno dell’abitazione” e, se ben tenute, portano un’informazione di ricchezza, sviluppo, abbondanza, rigenerazione, salute e buoni auspici. Per questo motivo, svolgono anche la funzione di bellezza estetica e sottile; è quindi importante decidere bene l’area destinata alla pianta (o alla collezione di piante) e creare una struttura o una quinta apposita. Evita di ‘ammucchiare’ le piante in un angolo!

Ricorda che in casa le piante necessitano di più cure rispetto all’esterno e si ammalano più facilmente; possono patire di correnti d’aria calda o fredda; possono soffrire le condizioni di luce o l’aria troppo secca. Quindi, è meglio posizionare la pianta e lasciarla “in prova” per almeno tre mesi prima di darle una sistemazione definitiva.

I cactus e le succulente non sono particolarmente indicati, perché danno un’informazione di povertà, mancanza di risorse e grande difficoltà nella vita. Naturalmente, queste piante si possono tenere in casa, ma senza esagerare.


Vuoi saperne di più? Contattaci!

Non hai trovato quello che cerchi? Vuoi aggiungere un “Consiglio Feng Shui”? Mandaci la tua richiesta e, se la troveremo interessante, aggiungeremo la voce ai Consigli!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

I tuoi dati e le informazioni che ci fornisci saranno trattati con la massima cura secondo la nostra politica che puoi leggere sulla pagina della privacy
Ho letto e acconsento

Desidero essere aggiornato sulle iniziative di Feng Shui
No

Il tuo messaggio