Consigli Feng Shui per il salotto, sala da pranzo, soggiorno

Consigli Feng Shui Salotto Sala da Pranzo Soggiorno

Il salotto è un ambiente misto e multifunzione, associato in genere all’attività moderata. In sala ci si rilassa, si gioca, ci si riposa, si chiacchiera con gli amici, ci si apre e si condividono le proprie idee, sentimenti ed emozioni; si guarda la televisione o si legge un libro. Spesso il salotto è l’ambiente più grande dell’abitazione, anche perché può comprendere il soggiorno o parte della cucina. Sempre più comuni sono le cucine aperte su sala o soggiorno, anche se non si tratta di una conformazione molto indicata.

In un salotto gli elementi essenziali sono un grande tavolo (in genere il più grande della casa), un grosso elemento caratterizzante (come uno schermo TV, un caminetto o una stufa), e un’area relax composta si da divani e poltrone ma anche da uno spazio libero, aperto e morbido (per esempio un grosso tappeto circondato da divani).

Secondo il Feng Shui, la porta d’ingresso dell’abitazione non dovrebbe aprire sul centro della sala o salotto, perché è troppo yang. Se è così, è necessario frapporre qualche arredo, oppure un divano con un pesante schienale. Nonostante quello che si può trovare su Internet o su alcuni libri di Feng Shui, il divano principale non deve assolutamente essere posizionato di fronte alla porta d’ingresso – non stai lavorando! 🙂 Può guardare lateralmente la porta d’ingresso solo se vi sono altri arredi interposti.

La zona relax non dovrebbe essere attraversata da percorsi, perché si tratta chiaramente di funzioni in scontro. La zona relax dovrebbe essere posizionata nell’area più protetta e appartata del salotto.

Feng Shui Arredamento Salotto Sala Soggiorno

Se vi sono molte porte, porte-finestre e passaggi, è difficile trovare una zona per contestualizzare l’area relax. Spesso in questo caso occorre schermare le finestre con delle tende e interrompere i passaggi, per esempio posizionando poltrone alte e divani grossi e pesanti. Divani e poltrone dovrebbero essere posizionati in modo da contestualizzare un’area interna libera, che diventa il “punto di scambio” tra le persone. Questa struttura ricorda molto il momento in cui i nostri antenati si riunivano intorno al fuoco; solo che adesso il fuoco è stato sostituito da un caminetto o, più comunemente, dallo schermo di un televisore.

Il salotto è anche un’area ideale per posizionare un acquario o una fontana. Anche l’altare dei defunti può essere posizionato in salotto, vicino a un angolo o comunque in un’area appartata e riservata, lontano dal tavolo e dall’area relax.

Se il salotto è l’ambiente più grande della casa e occupa almeno il 30 % della metratura, è possibile lavorare sulla sala stessa come rappresentante di tutta la casa applicandovi il Ba Gua secondo il metodo Feng Shui dello “Small Tai Qi”.

In un salotto, i colori non dovrebbero essere molto forti, perché in genere devono essere complementari a elementi di spicco come l’area relax, il caminetto, lo schermo, il tavolo, un quadro, un acquario, un tappeto…  Questo, naturalmente, a meno che non si pensi alla parete con il colore forte come elemento di spicco! Ricordati che una parete più scura o con un tono più intenso offre immediatamente alla nostra percezione la sensazione di un’area più stabile e più sicura, associandola quindi alla tartaruga nera.


Vuoi saperne di più? Contattaci!

Non hai trovato quello che cerchi? Vuoi aggiungere un “Consiglio Feng Shui”? Mandaci la tua richiesta e, se la troveremo interessante, aggiungeremo la voce ai Consigli!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

I tuoi dati e le informazioni che ci fornisci saranno trattati con la massima cura secondo la nostra politica che puoi leggere sulla pagina della privacy
Ho letto e acconsento

Desidero essere aggiornato sulle iniziative di Feng Shui
No

Il tuo messaggio