Aggiornamenti Stelle Volanti Flying Star

Consigli Feng Shui dicembre 2016

6 DICEMBRE 2016 – 5 GENNAIO 2017:

MESE DEL TOPO DI METALLO YANG

 

Consigli Feng Shui dicembre 2016Consigli Feng Shui dicembre 2016

Il 6 dicembre nel tardo pomeriggio (per l’Italia) abbandoniamo il mese del Maiale di Terra yin (Maiale Giallo), per entrare nel periodo del Topo di Metallo yang (Topo Bianco), che si protrarrà fino al 5 gennaio. Il mese del Topo è il mese centrale dell’inverno (che astronomicamente inizia appunto il 7 novembre), ed è associato all’energia Acqua. Esattamente a metà del mese del Topo, troviamo un marcatore astronomico molto importante: il solstizio d’inverno che quest’anno avverrà il 21 dicembre intorno a mezzogiorno (per l’Italia). Il solstizio è un momento importante perché è associato al massimo delle forze yin e, quindi alla rinascita delle forze yang, al cambiamento.

A causa del Metallo,

della stagione e di altri motivi, in questo periodo l’energia Acqua è decisamente forte. Il Fuoco e la Terra sono molto deboli; il Metallo è in esaurimento; il Legno in crescita ma necessita di Fuoco e Terra, che comunque non lo possono aiutare: per questa energia la situazione è bloccata.

Il pilastro mensile del Topo di Metallo yang si trova in un ottimo rapporto con il pilastro dell’anno, la Scimmia di Fuoco yang.

Lo scontro Metallo-Fuoco rende il Metallo ancora più debole. Non è un buon periodo per aggiornare o revisionare documenti, leggi, regolamenti, procedure, strutture.

L’Acqua è di gran lunga l’energia più forte e potrebbe persino essere in eccesso. Le decisioni potrebbero essere prese in modo istintivo, di pancia, ma questo non è un bene.

La configurazione di stelle volanti

La stella centrale 1 Acqua indica ancora una volta che tutte le attività umane collegate e riferibili all’Acqua saranno al centro dell’attenzione. Tuttavia, la combinazione centrale 2-1 non è molto favorevole perché indica un blocco, una riduzione dei risultati, anche il fallimento. Attenzione quindi perché vi sarà possibilità di intraprendere strade nuove, ma in questo si riveleranno delle difficoltà.

Questa configurazione, unita all’eccesso di energia Acqua, indica anche la (moderata) possibilità di ulteriori allagamenti, smottamenti o piogge torrenziali, in particolare a sud e sud est. E purtroppo, ancora di terremoti, soprattutto a sud.

Consigli Feng Shui dicembre 2016

Le aree dell’abitazione

La zona a nord in questo periodo non è favorevole: bisogna fare particolare attenzione a intrusioni e imprevisti.

L’area nord est è sfavorevole: ci sono novità ma sono presenti difficoltà e ostacoli. Questo in particolare per chi utilizza edifici con la facciata (o la porta d’ingresso) rivolta verso nord est.

L’area a est è estremamente favorevole soprattutto per notorietà, sviluppo, guadagni.

La zona a sud est è molto favorevole, ottima per la camera e lo sviluppo. Attenzione perché utilizzando intensamente questa zona potresti stancarti molto; si tratta di una zona molto attiva e non adatta a una camera da letto; per cui il sonno potrebbe essere più leggero o disturbato.

L’area a sud è non è favorevole, e se in quest’area si ricevono persone o si prendono decisioni bisogna stare molto attenti. Se hai la facciata o la porta d’ingresso rivolta a sud, fai attenzione a imprevisti e novità sgradite; soprattutto se in questa direzione si possono vedere forme appuntite di Fuoco.

La zona a sud ovest è molto buona, adatta per qualsiasi uso.

La zona a ovest presenta in questo periodo una forte attivazione per quanto riguarda le relazioni umane, l’amore, il romanticismo, la sessualità. Non favorevole per una camera da letto, è invece favorevole per discoteche, night club, pub, agenzie di immagine, incontri, pornografia. In particolare se la porta d’ingresso è orientata verso ovest. Se in questa zona dorme un’adolescente o un giovane, porta attenzione a queste tematiche. Se c’è la camera da letto, potrebbero esserci problemi di infedeltà. Sono possibili scandali sessuali, storie di abusi sessuali.

L’area nord ovest è molto sfavorevole, soprattutto per politici e persone di spettacolo. Evita di discutere questioni importanti in questa zona. Potrebbero esserci problemi con i figli maschi, soprattutto i più anziani. Quest’anno, ancora una volta, la zona nord ovest presenta configurazioni negative o sfavorevoli. Questo può indicare anche problemi alle banche, bancarotta, crac finanziari, e in generale problemi con la gestione del denaro. Anche il governo e le autorità si trovano in una situazione difficile e contrastata. Sono possibili bruschi abbandoni da posizioni di potere o prestigio, dimissioni: nuovi leader si insediano.

L’area centrale non è favorevole, soprattutto alla coppia e per gli affari. Evita di discutere qui argomenti importanti.

Le aree più favorevoli allo sviluppo sul lavoro e ai guadagni

sono l’est, il sud est, il sud ovest: davvero eccezionali!

Le criticità si manifesteranno prevalentemente

dal 16 al 23 dicembre, dal 30 dicembre al 6 gennaio. Potrebbero essere periodi contrastati o ricchi di notizie negative. Attentati. Le aree peggiori sono sud, nord ovest, nord, centro, nord est. In generale è sfavorevole viaggiare verso sud.

Le indicazioni presenti in questo articolo sono generali

e riguardano l’andamento generale dei processi, delle attività e degli eventi nel mondo. A parte le indicazioni inerenti alle aree dell’abitazione, non si applicano alla persona singola; per un’analisi così dettagliata è necessario esaminare la struttura energetica natale della persona.

Consigli Feng Shui dicembre 2016

Maggiori informazioni sulla consulenza Feng Shui per la tua abitazione

Maggiori informazioni sulla consulenza Feng Shui per il lavoro

 

Informazioni sull'autore

Stefan Vettori

Stefan Vettori

Penso che il mio viaggio nel Feng Shui sia iniziato quando, da piccolo, mi sono chiesto: ma perché le città sono tanto brutte? Possibile che non facciano stare male nessun altro oltre a me? Possibile che nessuno preferisca forme e colori più gradevoli, più morbidi?

4 commenti

  • Salve Stefan, leggo ormai ogni mese i tuoi “consigli” poichè oltre che interessanti, sono attratta dal BaZi. Allora ti chiedo, se ti è possibile , di spiegarmi un pochino cosa rappresentano i tre pilastri che compaiono all’inizio delle informazioni; immagino si leggano da destra a sinistra come la Carta natale ma qui ritrovo numeri, assenza di simboli (quelli cinesi per intenderci) e mancano i segni yin/yang. Inoltre mi piacerebbe sapere come posso leggere questi tre pilastri tenendo conto degli otto pilastri della mia carta natale e del big fate. Capisco che il tutto è complesso ma vorrei capirne ogni volta qualcosina in più. Graziee!!

    • Le domande che poni sono un po’ vaste e avrebbero bisogno di un approfondimento maggiore… Comunque cerco di darti una risposta. Quello che vedi rappresentato all’inizio di ogni articolo è un Ba Gua, ossia uno schema 3×3 collegato alle otto direzioni geografiche più il centro. I numeri che trovi all’interno si chiamano “stelle” e fanno parte di un metodo denominato appunto “Stelle Volanti” (Feng Shui Flying Stars). Non sono direttamente collegate all’astrologia cinese (Ba Zi). Ogni stella sta per un archetipo (o simbolo).
      Per quanto riguarda la tua carta natale Ba Zi, i pilastri sono quattro, ma essendo ognuno composto di due elementi, in tutto abbiamo appunto “otto elementi” (Ba = otto, Zi = simboli). In generale, è consigliabile utilizzare le aree con le energie corrispondenti a quelle favorevoli nel tuo Ba Zi (ad esempio, supponendo di avere Legno e Fuoco a favore, si tratterà delle aree est, sud est, sud). Le stelle volanti ti indicano però le variazioni periodiche della qualità dell’energia di un’area: quindi anche se utilizzi un’area favorevole per il Ba Zi, puoi vedere quali sono i momenti particolarmente favorevoli e quelli particolarmente sfavorevoli. Se utilizzi intensamente altre zone, magari sfavorevoli, è ancora più importante vedere quali sono le conformazioni di stelle che via via si manifestano!
      Saluti!

  • Salve Stefan, ringrazio sempre per gli articoli molto interessanti che seguo con piacere. In merito all’ articolo dei consigli sul mese di dicembre 2016 in tutte le configurazioni il Nord si trova in basso ed il Sud in alto, questo perché si tiene in considerazione la polarità magnetica della terra oppure la polarità geografica per convenzione? Inoltre quando citate la polarità delle aree della casa es. l’ Est, significa essere rivolti verso Est oppure indica l’ area a Est rispetto al baricentro della casa? Cordiali saluti. Alessandro Atzeni

    • È vero, noi siamo abituati a vedere il sud in basso e il nord in alto, ma solo perché ci hanno insegnato così: a vedere le piantine “a volo d’uccello”. Questo però è un modo di rappresentare le carte geografiche abbastanza recente; in tutte le culture dell’antichità (anche nella nostra, basta vedere i numerosi disegni medioevali), il nord era posizionato in basso e il sud in alto o, per dire meglio: il nord dietro e il sud davanti. Questo perché l’orientamento che viene spontaneo e naturale è quello di rivolgersi verso il sole a sud, quindi il nord è alle spalle (è questo viene rappresentato graficamente ponendolo in basso). Il Feng Shui è una disciplina antica e tutti gli schemi e i calcoli sono stati fatti in base a questa rappresentazione grafica, quindi invertirli diventa un processo lungo e complicato.
      Dal punto di vista pratico, infine, non ha alcuna importanza il luogo ove viene posizionato il nord (potrebbe anche essere a lato, o in un angolo), tanto deve essere sempre collegato alla corrispondente area dell’abitazione e, di conseguenza, vengono tutte le altre.
      Infine, quando si parla ad esempio dell’ ‘est’ si intende la zona a est con riferimento al centro dell’edificio. Saluti!

Lascia un commento